Il servizio di Report sul C.I.C.A.P.


Un aliante

Un aliante mentre diffonde una "scia chimica" (da una foto di Daniele Orlandi)

Sembra che Report, la famosa trasmissione giornalistica di RAI 3 condotta da Milena Gabanelli, uno dei pochi esempi di giornalismo investigativo in Italia, famosa per la sua indipendenza e per aver pestato i piedi a governi di ogni colore, abbia commesso un peccato mortale: ha trasmesso un servizio sul CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale).

Durante il servizio venivano toccati vari temi sui quali il CICAP opera attivamente: fenomeni paranormali, fachiri, illusioni ottiche e uditive, complotti vari, ma soprattutto … le scie chimiche. Cosa sono le scie chimiche? Per chi non lo sapesse, c’è gente che sostiene che alcune di quelle scie visibili nell’atmosfera terrestre (in genere attribuite agli aerei di linea) non siano – come asseriscono meteorologi, controllori di volo, piloti, esperti di aviazione, chimici, fisici e scienziati in genere – scie di condensa o scarichi d’altro genere, tipo l’acqua scaricata dall’aliante nella foto qui sopra o carburante, ma si tratti in realtà agenti biologici o chimici spruzzati a grandi altitudini per motivi sconosciuti all’opinione pubblica; insomma un grande complotto internazionale ordito da governi, militari e scienziati (con la connivenza di piloti, controllori di volo, meccanici, personale a terra, addetti alla sorveglianza, ecc.) coprirebbe queste emissioni. Potrebbe addirittura essere un aspetto del Grande Gombloddo Globale ©2010-2012 che coinvolge grigi, savi di Sion, rettiliani, illuminati, Area 51, UFO, esperimento Philadelphia, ecc.

Ebbene, i sostenitori di questa teoria non hanno affatto gradito il servizio della Gabanelli…

Vediamo di che si tratta:

Le reazioni sui siti sciachimichisti sono state decisamente scomposte, per usare un edulcorato eufemismo. Vediamo ad esempio il blog TankerEnemy. Il blogger in questione è uno dei più feroci sostenitori delle “scie chimiche”. Nell’articolo in questione il nostro prode Straker organizza l’invio alla giornalista di una stizzita letterina (con allegata carta igienica) il cui testo in certi punti raggiunge dei livelli di comicità davvero sublimi:

«a parziale commento della sua puntata […] dedicata all’ignobile e screditata cricca del CICAP, sponsorizzata dai servizi segreti per coprire le infami operazioni globali di irrorazione clandestina di veleni mediante aerei […]»

Anche i commenti poi sono una sequela di piagnistei, paranoie e insulti gratuiti e sguaiati:

«il CICAP conferma, una volta di più, di svolgere il ruolo del “guardiano del sistema” ed ovviamente lo fa disinformando […] sarebbe interessante capire chi è lo sponsor di costoro»

«È veramente un’operazione vile e subdola, gestita molto in alto ed assecondata dai soliti servi di regime»

«propongo un ricovero coatto per la gabanelli e la redazione di report. come si fa a non capire come stanno le cose? Il cicap si conferma avere amicizie trasverasali di ogni tipo»

«questa miserevole buffonata»

«non è che la gabanelli non capisce. È piuttosto in evidente malafede. È quella che si suol dire “una falsa oppositrice”»

«i commenti […] continuano a non venire pubblicati in bacheca. Il supporto tecnico, sempre così solerte quando urlano i cani di regime, tace».

«[…] è palese anche da questo la verità scie chimiche, c’è uno spiegamento ti cerebrolesi in ogni dove, dalla pubblicità su youtube per arrivare al CICAP […]»

«[…] i forum […] vengono subito “acquisiti” non appena si affronta questo problema e allora bisogna capire che qui siamo di fronte a terrorismo di Stato e che gente vomitevole come uno degli admin di Blogger, non devono fare altro che andare a fare in culo!»

«quei decerebrati beoti del CICAP non la spunteranno»

Insomma, è una gustosissima sbroccata in piena regola e in perfetto stile fascistoide con accenni di maoismo: «attenta ridicola donnuccia, vile servitrice del potere demo-giudaico-plutocratico-massonico, con la tua combriccola di ignobili calunniatori cicappini, screditata cricca di bolscevichi e fenomeni da baraccone, baldracche e storpi! Come osi pubblicare fasulle e posticcie storielle per bimbi, falsamente attribuendole a scienziati per screditare tanti fieri e littori “ricercatori indipendenti”? La vendetta fassista è come folgore che squarcia i patrii cieli insozzati dai vili e fumosi veleni della perfida albione e del complotto demo-pluto-giudaico per ridurre al silenzio le italiche genti».

Il mio commento preferito comunque è questo, ad opera dell’autrice della letterina di cui sopra:

«Gabbanelli, la lobotomia catodica non ha funzionato!! il nostro cervello anzi si è fatto i muscoli ed è immunizzato contro le str….te!»

Beh, se lo dicono loro dev’essere proprio vero: dopo aver subito una lobotomia catodica, quel che restava del loro cervello ha sviluppato muscoli. Si vede!

Aggiornamento delle 23:02

Ringrazio Brodo Starker che mi ha segnalato in un commento una pagina di nonciclopedia.wikia.com col filmato di risposta della Gabanelli, che annichilisce col sorriso l’iniziativa dei signori col cervello pieno di muscoli di cui sopra.

Ecco il video:

Che dire? Hanno fatto proprio tutto da soli!


Approfondimenti sulle presunte “scie chimiche”:

  • Originale della foto di apertura sul sito di Daniele Orlandi
  • Advertisements

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: