Gli enormi blocchi di pietra impossibili da spostare


Luna crescente su StonehengeUna delle obiezioni che i fanta-archeologi (o sedicenti ricercatori del mistero) muovono più spesso all’archeologia da loro definita ufficiale a proposito dei grandi monumenti in pietra del passato (complessi megalitici, Stonehenge, Isola di Pasqua, Giza, ecc.) è la presunta impossibilità tecnologica di alzare/spostare pietre così grandi e pesanti.

Dal momento che non ci sono arrivate descrizioni delle tecniche usate per spostare questi pesantissimi blocchi di pietra, quello che si può fare è immaginarsi come li potessero sollevare, girare, trascinare e posizionare ragionando in termini di semplicità, praticità e tenendo conto dei materiali disponibili a quell’epoca (nel caso di Stonehenge, per esempio c’erano essenzialmente legno, funi e altre pietre). È di questo che si occupa l’archeologia sperimentale.

A volte in aiuto degli archeologi corrono dei semplici appassionati che hanno delle intuizioni geniali. È questo il caso di Wally Wallington, un carpentiere in pensione, che – come dice lui stesso – negli anni di attività si è spesso trovato a dover improvvisare soluzioni per portare a termine un lavoro…

Ecco come, usando solo corde, travi, leve e sassi in nostro Wally, da solo, è riuscito a spostare e posizionare dei blocchi pesantissimi:

Possono aver fatto così anche i costruttori di Stonehenge? È una domanda destinata probabilmente a rimanere senza una risposta. Tuttavia questo metodo dimostra come fosse tecnicamente possibile spostare e posizionare quei blocchi anche quattromila o cinquemila anni fa e senza l’aiuto di alieni o atlantidei.


Il sito di Wally Wallington: http://www.theforgottentechnology.com/

Advertisements

2 risposte a Gli enormi blocchi di pietra impossibili da spostare

  1. Domenico ha detto:

    oh gesù, spostare non sposare!

    Mi piace

  2. Gabriele ha detto:

    ARRRGGHH!!! Proprio nel titolo! :-DGrazie mille della segnalazione. L'ho corretto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: