“Un enorme asteroide colpirà la Terra a settembre” ovvero “Astronomo: il mestiere più pericoloso del mondo”


Un (altro) gigantesco asteroide in rotta di collisione verso la Terra?

Un (altro) gigantesco asteroide in rotta di collisione verso la Terra… Moriremo tutti (anche) ‘sta volta?

Di nuovo tutti i siti catastrofisti, cospirazionisti e di scienza “alternativa” ne parlano. A settembre, tra il 22 e il 28, un asteroide gigante o una cometa di alcuni chilometri di diametro colpirà la Terra.

Di nuovo la NASA avrebbe scoperto questo oggetto in rotta per la Terra due anni fa ma il governo degli Stati Uniti starebbe tacendo la cosa per non gettare la popolazione nel panico; e, di nuovo, delle élite di potenti, ricchi, politici, grandi industriali sarebbero state informate e starebbero costruendo dei rifugi sotterranei nei quali starebbero ammassando provviste.

Di nuovo la NASA starebbe impedendo ai telescopi di inquadrare quella parte di cielo; e, di nuovo, la CIA starebbe assassinando gli astronomi che vorrebbero diffondere la notizia.

Di nuovo ci sarebbero profezie bibliche che prevedono la fine del mondo.

Sarà vero?

Di nuovo e una volta per tutte: no, è una immensa cazzata; ed è una cazzata per gli stessi, identici motivi di tutte le altre volte.

È una cazzata perché – esclusi quelli spaziali – la NASA non controlla direttamente nessun osservatorio sulla Terra; e comunque non ne controlla nessuno al di fuori dagli USA.

È una cazzata perché tantissima gente guarda ogni notte il cielo col telescopio per lavoro o per passione in tutto il mondo; e gli strumenti amatoriali di oggi permettono oggi di osservare oggetti davvero deboli, inaccessibili solo qualche anno fa.

È una cazzata perché una cometa di alcuni chilometri di diametro in rotta di collisione tra pochi giorni con la Terra sarebbe da settimane uno degli oggetti più luminosi del cielo; e sarebbe molto luminoso anche se fosse un asteroide.

È una cazzata perché nessuno sta costruendo rifugi sotterranei e se molti privati lo stessero facendo lo saprebbero tutti.

È una cazzata perché le profezie bibliche sulla fine del mondo sono sempre le stesse e vengono citate ogni volta da qualunque coglione che voglia mettere in giro una bufala come se le avesse scoperte lui. Sono note da quasi 2000 anni: Matteo, 24:29; e Rivelazione, 8:1-13. La prossima volta cercatele direttamente qui,

È una cazzata perché tutte le volte che la NASA è stata in grado di prevedere l’impatto di un asteroide, l’ha comunicato. È successo già almeno un paio di volte di recente, nel 2008 e nel 2014, quando asteroidi di piccole dimensioni ma comunque potenzialmente pericolosi su scala locale, sono bruciati nell’atmosfera.

Astronomia, un mestiere per veri uomini: altro che il base jumping

Astronomo, un mestiere per veri uomini… altro che il base jumping!

È una cazzata perché tutti i siti pseudoscientifici e catastrofisti che ne parlano son sempre stati all’attendibilità, alla verifica delle fonti e alla precisione scientifica come Rocco Siffredi sta alla castità.

È una cazzata perché i siti bimbominkieschi di cui sopra hanno annunciato questi impatti centinaia di volte, almeno una volta all’anno e non solo non ci hanno azzeccato mai, ma non hanno nemmeno mai chiesto scusa, non si sono mai interrogati sul perché hanno sbagliato e hanno invece continuato a sbagliare. Se volete sapere quali rischi di impatti con asteroidi o comete corre il nostro pianeta, consultate i siti in bibliografia.

È una cazzata, perché se la CIA avesse assassinato degli astronomi tutte le volte che ‘sti immensi coglioni l’hanno annunciato, non ci sarebbero più astronomi e guardare il cielo col telescopio sarebbe un mestiere o un passatempo molto più pericoloso e avventuroso del base jumping.


Per saperne di più:

  • Near Earth Object Program: programma NASA di monitoraggio di asteroidi e comete potenzialmente pericolosi per il nostro pianeta.
  • NEO current impact risk: link diretto alla tabella degli oggetti potenzialmente più pericolosi del sito precedente.
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: