Orbs, globi di luce, atto 2º

30 ottobre 2013
mabemi

Marco Berry in una stanza piena di fantasmi infrarossi?

Degli Orbs, quegli evanescenti cerchietti luminosi che appaiono ogni tanto nelle foto digitali fatte col flash, avevo già parlato nell’articolo “Orbs, fateli da voi“. Avevo anche spiegato come produrne a volontà.

Ma come potrebbe una congettura fantasiosa, irrazionale e auto-gratificante cedere del tutto il passo a una spiegazione banale, razionale ma un po’ tecnica ? Non può, naturalmente. Come si presenta uno spiraglio, vi si intrufola e per cercare di sopravvivere cambia forma.

Il pertugio, nello specifico, si chiama infrarosso.

La nuova congettura è che se quelli che si vedono nelle foto possono in effetti essere granelli di polvere in sospensione illuminati dal flash mentre sono fuori fuoco davanti all’obiettivo (anche se di certo non tutti, che diamine!) sicuramente non lo sono le sfere di energia che vengono riprese dalle telecamere infrarosse! Queste sono al di là dello spettro visivo e dell’esperienza umana, invisibili a noi mortali! E brillano di luce propria, una luce eterea e misteriosa prodotta da chissà quale energia mistica, perché non c’è nessun flash! Giusto?

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Orbs nello spazio!

15 agosto 2010

Sensazionale! Ecco un orb fotografato nello spazio vicino alla ISS!

Un orb vicino alla Stazione Spaziale Internazionale?

Un orb vicino alla Stazione Spaziale Internazionale?

Non si vede benissimo, è verso il centro della foto, vicino al secondo pannello solare da sinistra. Non è un foto ritocco. Se cliccate sull’immagine qui sotto aprite l’originale sul sito della NASA (link diretto all’immagine qui). Era tra le foto in evidenza della home page della NASA di oggi (http://www.nasa.gov/).

Ecco un ingrandimento dell’oggetto, con contrasto aumentato:

Orb della ISS ingrandito

Orb della ISS ingrandito

Si tratta, come dicono i sostenitori della parapsicologia e dell’esoterismo, di un’entità ectoplasmatica – in questo caso nello spazio? O addirittura – come dice qualche ufologo – di un artefatto alieno, magari una sonda interdimensionale sorpresa a spiarci da vicino?

Ma se così fosse perché la NASA avrebbe pubblicato la foto? Forse per banalizzare la portata della scoperta e coprire la realtà del Grande Gombloddo Globale (GGG©), facendo pensare al popolino disinformato – quello “mentalmente chiuso” che disprezza trasmissioni come Voyager o Mistero perché plagiato dalla scienza ufficiale – che se il governo americano ne autorizza la pubblicazione allora non può essere che un riflesso o una sciocchezza del genere? Eh sì, deve essere proprio così… 😉

O magari è davvero solo un granello di polvere vicino all’obiettivo dell’astronauta che ha scattato la fotografia con la sua fotocamera?

Un esperimento può togliervi il dubbio. Forse non lo sapete ma gli orbs potete farli da voi: cliccate qui per scoprire come!


Orbs, fateli da voi

6 dicembre 2009
Strane entità vicino la mia scrivania

Strane entità vicino la mia scrivania

Cosa sono gli orbs? A molti di voi sarà capitato di scattare una foto con flash usando una fotocamera digitale e di vedere dei misteriosi cerchietti biancastri sull’immagine.

Un esempio è la foto qui a fianco. Sulla felpa grigia stesa sulla spalliera della sedia se ne vedono chiaramente due. Uno è in basso a sinistra, tra due piedi della sedia. Un altro piccolo è a destra, sul bordo esterno della cassettiera. Cosa sono questi misteriosi dischetti che aleggiano nell’aria?

Leggi il seguito di questo post »